domenica 23 dicembre 2007

23 dicembre 2007










domenica 23 dicembre 2007

Questa è la prima domenica senza mio padre Giovacchino, è deceduto domenica scorsa alle ore 18.40, all'età di 93 anni che avrebbe compiuto il 24 dicembre 2007, il funerale è stato eseguito lunedì 17 dicembre 2007 alle ore 14,30.

Al momento, posso dire che avverto un vuoto molto pesante in certi momenti della giornata.

Per esempio uno è all'ora di pranzo, quando si avvicinavano le 13, mi cominciava un certo non so ché in quanto dovevo sbrigarmi per andare a casa perché Giovacchino rimaneva da solo, la stessa cosa accadeva per l'ora di cena, in maniera un po' meno accentuata perché la Giglola regolarmente pensava lei a metterlo a letto, ma lui comunque non era tranquillo fintanto ché non si faceva vedere qualcuno, sia mio fratello Giuseppe o io, ambedue meglio ancora.

Una cosa che mi ha fatto sbalordire però è come sente l'assenza il mio canino Gic. Ogni volta che entravamo in casa di mio padre, lui andava a salutarlo, gli dava una leccatina alla mano , e mio padre lo accarezzava, questo accadeva sia che fosse stato in poltrona o a letto.
Ora che succede, esco di casa mia e lui va alla porta della casa di mio padre come per entrare, se entriamo, corre alla poltrona o al letto annusa e poi si gira verso di me come per chiedermi "..ma dove è???"

Santo cielo... non avrei mai pensato una cosa del genere, sinceramente mi aumenta il senso di vuoto che vivo.

Giuliano

3 Comments:

Blogger nicolettapasini said...

Non ho ancora letto tutto e lo faccio la sera nella mia intimità, un pezzettino alla volta. Entro nei tuoi racconti in punta di piedi. Quello che ho appena letto su tuo padre è qualcosa che hai scritto con una dolcezza incredibile. Qualcosa di veramente commovente. Non è sempre semplice trasmettere emozioni,ma tu lo sai fare e come in questo caso non solo attraverso la fotografia. Grazie Giuliano,grazie per il tuo scritto semplice e importante.

23:10  
Blogger nicolettapasini said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

23:12  
Blogger giuliano corti said...

Grazie infinite a te Nicoletta, con questi tuoi scritti mi stimoli a tornare su queste pagine... Ti auguro delle meravigliose giornate e ancora Grazie G

10:24  

Posta un commento

<< Home